Consigli e trucchi per imballare gli scatoloni da trasloco

Scatola_per_traslochi

Anche se per molti può sembrare una scocciatura, fare gli scatoloni presenta i suoi vantaggi: è un’ottima occasione per fare una cernita di tutte le cose di cui dobbiamo liberarci e magari ritrovare qualche vecchio ricordo o oggetto che è stato smarrito.

Se per il vostro trasloco avete intenzione di ingaggiare una ditta di traslochi Roma, saranno loro a fornirvi gli scatoloni. Di solito questi saranno nuovi, piegati e di cartone sufficientemente robusto da non deformarsi durante il viaggio.

Potreste comunque aver deciso di impacchettare tutto da voi, in tal caso sarà quindi necessario preparare per bene gli scatoloni, nastrandone la parte inferiore con diversi passaggi di nastro da pacchi. Non fare economia col nastro, soprattutto se lo scatolone che state per riempire conterrà libri o altri oggetti pesanti.

Se invece state facendo un trasloco “dai da te”, potete cercare le scatole da imballaggio nei negozi o nei centri commerciali, oppure chiedere al supermercato di fiducia di lasciarvi da parte qualche scatolone.

In questo caso sarà comunque meglio inserire all’interno di ogni scatolone dei teli di plastica o, meglio ancora, del materiale da imballaggio tipo “pluriball”, che proteggerà gli oggetti da colpi e scossoni. Controllate comunque che le scatole che state usando siano pulite e non presentino odori particolari.

I traslochi fai da te

Durante i traslochi a Roma fai da te, state sempre attenti a non farvi male. Per evitare il mal di schiena, controllate sempre che gli scatoloni non superino i 20kg di peso, così facendo sarete anche in regola con le normative.

Ovviamente gli scatoloni più problematici per quanto riguarda il peso sono quelli che contengono dei libri.

Un trucco per evitare problemi è disporre i libri in diverse scatole, utilizzandoli come strato inferiore e poi ricoprirli con altri oggetti più leggeri (vestiti, suppellettili, ecc.).

Per quanto riguarda televisori, computer e apparecchiature elettroniche in genere, è necessario scollegare e imballare tutto con cura, usando del materiale da imballaggio adeguato.

Se volete essere sicuri al cento per cento di riuscire a ricollegare tutto per bene una volta giunti a destinazione, sarà bene fare un piccolo schema dei collegamenti più difficili o contrassegnare i cavi con delle etichette.

Contrassegnate con una dicitura ben visibile tutti gli scatoloni che non devono essere capovolti. Scrivere “non capovolgere” su tutti quegli scatoloni che contengono flaconi di liquido di qualsiasi genere è fondamentale, perché basterebbe una minima perdita per danneggiare tutto il mobilio sottostante.
Ricordarsi inoltre di chiudere accuratamente ogni bottiglia, barattolo o flacone presente.

Le persone tendono ad annoiarsi di fronte alla prospettiva stessa di dover organizzare traslochi professionali, anticipando lunghe ore di cernita, confezionamento, di decidere gli elementi prioritari da portare via prima, ecc

Sì, è noioso, ma ci sono metodi per tenere lontano la noia. Ecco un suggerimento su come farlo.
Un trasloco è molto stressante, soprattutto quando grandi quantità di articoli devono essere imballati e portati via. Non tutte le persone sarebbero in grado di sottoporsi a un tale lungo processo di valutazione, ordine, priorità, di consulenza, ecc

Il processo di organizzare di un trasloco è molto più semplice e non deve per forza essere un’attività noiosa. Le persone possono iniziare la preparazione di un piano per l’ordinamento, l’imballaggio, e l’organizzazione del trasporto dei loro articoli. Si può pianificare per camera, o per tipo di articoli. Ci sarà meno noia se decidono fin dall’inizio gli elementi che non saranno necessari, in modo che possano dare loro via o farne dono ad amici, parenti o di volontariato. La prima regola per evitare noia è di ridurre il numero di elementi da rimuovere al minimo necessario. Questo è un compito che solo i proprietari delle voci può fare. Sanno che gli elementi che non hanno usato per anni, chi di loro sono danneggiati irreparabilmente, che sembrano datata e per questa ragione non suscettibile di essere utilizzato di nuovo, ecc Essi inoltre sapere quale di questi oggetti inutili renderebbe i loro amici e parenti felice, conformi alle loro esigenze e gli hobby e le preferenze. O semplicemente divertente immaginare come un cantiere di vendita potrebbe essere – a sbarazzarsi di tutti gli oggetti inutili e guadagnare abbastanza soldi per comprare la nuova lampada sogno o tappeto esotico per la vostra nuova casa.

La regola successiva empirica che le persone che hanno avuto esperienza con la ricollocazione e traslochi, in particolare più di una volta, consiglio è scegliere dei traslocatori professionali per l’intero processo di trasporto – in questo modo le persone sono risparmiati un sacco di noia e frustrazione, in quanto eviteranno avere a che fare con l’imballaggio, l’assunzione di un furgone, il disimballaggio. Considerando la convenienza di assumere team di professionisti di rimozione e il fatto che i servizi di rimozione professionale di garantire la corretta attuazione e sicura del confezionamento, trasporto e disimballaggio nella nuova casa, vale la pena di assumere tali società, in quanto i costi da pagare risparmierà molto di problemi.

Un altro metodo per evitare la noia dovuta alla frustrazione di inesperienza con l’allontanamento, una soluzione più economica per le persone che sono su un budget limitato, è quello di consultare amici e contatti online, in particolare sui siti di social networking – ci sono tenuti ad essere persone che hanno subito traslochi nel periodo recente e può aiutare con i materiali di imballaggio sono memorizzate, nonché una consulenza. L’esperienza pratica permette a tali persone di fornire suggerimenti ragionevoli che possono essere molto utili e risparmiare un sacco di noia e perdita di tempo. E ‘davvero utile, inoltre, perché si può ottenere soddisfare le vostre nuovi vicini e una festa per divertirsi insieme dopo il trasferimento.

Come risulta dalla consulenza sugli approcci di cui sopra, in tutti i casi le persone che si trovano ad affrontare traslochi dovrebbe fare affidamento sull’esperienza di altre persone e consigli. E ‘meglio scegliere consulenza professionale e servizi professionali società di rimozione, e quindi l’eliminazione di noia e la delusione sarà il più efficiente. Ma anche quando le persone non possono permettersi servizi di trasloco, si può ancora guardare per un consiglio da persone con precedente esperienza, le persone che hanno già subito traslochi.

trasloco

come vorreste che fossero i traslochi Roma

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.